top of page
  • Immagine del redattoreCasa delle Agriculture Tullia e Gino

“Questo filo di pane tra miseria e fortuna”: alla Notte Verde la residenza artistica con gli anziani


Ha preso avvio già durante gli scorsi giorni la residenza artistica partecipata “Questo filo di pane tra miseria e fortuna” sotto la guida di Gerardo Ferrara, giornalista sardo e direttore artistico di Buon Compleanno Faber, con la partecipazione degli anziani di Auser Ponte Andrano- Castiglione e chiunque voglia unirsi.

Il pane come tema di incontro comunitario e opportunità di scambio e relazioni, sul delicato confine tra le miserie e gli orrori della deriva sociale di questo tempo di “astio e malcontento” segnato da guerre, carestie, esodo epocale, crisi economiche ed esistenziali, e le tante esperienze, oasi, di (R)esistenza che stanno (ri)seminando grano per (ri)portare questo mondo a terreni di nuova umanità.

Aprirà poi la Notte Verde 2023, il giorno della grande festa del 31 agosto, con una particolarissima processione dei pani. E alle ore 22, sulla strada dei cereali culminerà con una performance guidati da Gerardo Ferrara e Tonino Macis.

39 visualizzazioni0 commenti

תגובות


bottom of page