Verso l'Agriludoteca di Comunità

Costruire il Futuro a Sud

Il progetto

L'avvio del progetto in uno spazio ludico e inclusivo dedicato a Utopie, agricoltura e comunità

Spopolamento significa anche e soprattutto rischio di perdita dei legami di solidarietà, caratteristica fondamentale delle comunità rurali. È per riallacciarli, consolidarli, evitare le solitudini, educare alla restanza che nasce il progetto “Verso l'Agriludoteca di Comunità”, inaugurato lo scorso 29 dicembre, presso la ex scuola elementare di Castiglione d'Otranto (Lecce): uno spazio ludico e pedagogico per i più piccoli; luogo di inclusione e valorizzazione delle differenze; strumento per salvaguardare saperi, pratiche e valori del mondo rurale vissuto in chiave nuova.

Il progetto: verso l'Agriludoteca di Comunità dove non c'è più una scuola

A Castiglione d’Otranto, la mancanza della scuola primaria di primo e secondo grado, chiusa da anni a causa delle poche nascite, sta diventando un vero fattore disgregante: le famiglie iscrivono i propri figli in altri comuni (Montesano, Andrano, Tricase) e questo affievolisce i legami di comunità in un paese che ne ha forte bisogno (è in via di spopolamento) ed è scoglio difficile da superare nell’inclusione dei bimbi che hanno altre abilità o sono a rischio sociale, tutte situazioni presenti sul territorio. Anche per questo, come segno di inversione di tendenza, il progetto troverà casa, per il momento, nella ex scuola elementare, per consentirle di tornare a svolgere le funzioni per le quali è nata.

Per sviluppare progettualità inclusive e lungimiranti, Casa delle Agriculture intende promuovere il volontariato tra le famiglie, le associazioni partner e le realtà della rete già presente sul territorio animando un progetto che va nella direzione di una Agriludoteca di Comunità: un luogo di gioco, didattica ecologica, pratiche di educazione al rispetto dell’altro e dell’ambiente, spazio di inclusione per bambini dai 3 ai 12 anni.

 

agriludoteca1.jfif

Gli obiettivi

Il progetto "Verso l'Agriludoteca di Comunità" si pone tre obiettivi almeno: garantire in maniera stabile l’animazione pedagogica e di socializzazione per i bambini, con il fine primario di includere piccoli affetti da disturbo dello spettro autistico o con altre abilità e a rischio sociale. Secondo obiettivo è quello di ricostruire una sorta di “gruppo scuola” tra le famiglie. Terzo obiettivo è puntellare l’educazione sui temi dell’ecosostenibilità ambientale.

agriludoteca.jfif

Le nostre attività

Educazione al cibo sano e democrazia alimentare: nell'ambito del progetto "Verso l'Agriludoteca di Comunità", Casa delle Agriculture ha donato alle nostre bambine e bambini della Scuola dell'Infanzia di Castiglione un kit per fare piccoli e soffici panetti in modo del tutto naturale. Lievito madre, semola di grano Senatore Cappelli molita nel nostro Mulino di Comunità e olive nere. Ma non solo. Casa delle Agriculture ha donato un kit per piantare querce e contribuire alla riforestazione del nostro territorio.

Per ultimo, in occasione dell'inizio della Quaresima, le volontarie del progetto hanno donato un fantoccio rappresentante la Caremma, e dunque lafine del Carnevale, ma ancheun grande simbolo contadino.

il Campo scuola "terra libera tutti"

Ogni anno, sul finire del periodo scolastico, Casa delle Agriculture organizza per due settimane a Castiglione d'Otranto il campo scuola "Terra Libera Tutti" dedicato al tema dell'agroecologia, sostenibilità ambientale, agricoltura e diritto al cibo sano. E' giunto alla sua terza edizione e ogni anno vede una grande partecipazione di bambine e bambini, attenti coltivatori di cambiamento e costruttori di futuro. Due settimane a stretto contatto con i campi, con il nostro apiario, il Mulino e gli asini.

I laboratori online

In piena pandemia, le attività in presenza del nostro progetto "Verso l'Agriludoteca di Comunità" si son dovute fermare. Non si è fermata, però, la voglia di stare a contatto con i nostri piccoli. Abbiamo tenuto più di venti laboratori: letture, laboratori di riciclo, produzioni di piante e tanto altro.

Qui potete trovarne alcuni:

-Il laboratorio di panificazione con Blenda Palma

-Cornici e lavoretti con Paola Panico

 -La cooperazione spiegata ai bambini: il lavoro delle api con Fabrizio Contaldo

-Questo è il fiore del partigiano, laboratorio creativo con Rosario e Salvatore Surano

-Il libro della Terra, letto dal piccolo Nicolò

-Riproduzione di piante in casa, con Luigi Coppola

-"Federico", lettura di Maria Antonietta Nuzzo

-"Il Giardiniere notturno", lettura a cura del piccolo Gioele 

Libri in cammino - La biblioteca errante

In occasione della Giornata internazionale per i diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, Casa delle Agriculture, in collaborazione con il Comune di Andrano, lancia nell'ambito del progetto "Verso l'Agriludoteca di Comunità" l'iniziativa LIBRI IN CAMMINO - LA BIBLIOTECA ERRANTE.

Pop-up, enciclopedie per bambine e bambini curiosi, libri per sognatori, contadine, scienziate, artisti, avventurieri, storie per la buona notte.

Basterà mandare un semplice messaggio al 3294066530/3285469804 e le nostre volontarie e volontari vi recapiteranno i libri scelti.

Qui potete trovare il catalogo dei libri