• Casa delle Agriculture Tullia e Gino

Notte Verde, un’Ecofesta inclusiva e accessibile


Nata nel 2012 come alternativa al proliferare di “notti bianche”, che lasciavano dietro di sé solo tappeti di rifiuti e nessun messaggio, la Notte Verde continua ad essere un evento a marchio Ecofesta e a basso impatto ambientale, oltre che festa inclusiva e accessibile a persone con disabilità, a bambini, anziani, mamme e donne incinte.


In particolare, Casa delle Agriculture provvede all’abbattimento temporaneo delle barriere architettoniche presenti in paese, promuove il decalogo “Notte Verde amica dell’autismo” e garantisce parcheggi riservati in prossimità dei luoghi dell’evento, servizi igienici dedicati, stanza nursery e fasciatoio, mappe accessibili, menù per celiaci oltre che per vegani e vegetariani, menù braille e per ipovedenti, servizio “zero coda” presso i ristoratori, noleggio gratuito sedia a rotelle (per richiedere i servizi e prenotare i parcheggi: 348/5649772).



IL DECALOGO “NOTTE VERDE AMICA DELL’AUTISMO”

C’è una parola che mi piace assai

Si chiama Inclusione

Non dimenticarla mai.

Lei mi aiuta a esserti amico

Anche quando parole non dico.

Sembro quasi chiuso in me stesso

Ma ti sto ascoltando proprio adesso.

Il primo passo fallo tu

Entra nel mio mondo dipinto di blu!

Se mi muovo in modo strano

Non pensare che non sia umano.

La differenza tra te e me

Vorresti proprio sapere qual è?

Non mi piace il troppo frastuono

E mi confonde un eccessivo suono

Se le braccia mi vedi agitare

Uno stimolo sensoriale Io devo placare.

Adesso ti racconto qualcosa che non sai:

Amo la natura come non mai!

Gli alberi, le foglie, i campi di grano

Vedi che non sono poi così strano?

Mi piace guardare i cieli stellati

Adoro correre su prati sconfinati.

Vorrei averti colpito al cuore

Con queste semplici parole.

Il seme dell’utopia non si disperde

Benvenuto alla Notte Verde!



Inoltre, la Notte Verde è, come detto, evento a marchio Ecofesta, che certifica l’utilizzo di buone prassi per la riduzione dell’impatto ambientale durante l’organizzazione e lo svolgimento di eventi. Il modello è certificato ISO 20121 - standard internazionale dei sistemi di gestione per la sostenibilità degli eventi. Inoltre nel 2014 l’Assessorato alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia ha ratificato il regolamento. EcoFesta garantirà durante la Notte Verde il supporto logistico in loco per coordinamento dei lavori con risorse umane e attrezzature. Sarà presente con i propri informatori ecologici e con personale qualificato che si occuperà

• della gestione della raccolta differenziata durante l’evento e di tenere pulita l’area interessata dalla manifestazione,

• di informare e indirizzare i fruitori dell’evento al giusto conferimento dei rifiuti attraverso forme di raccolta differenziata statica e mobile,

• di effettuare la raccolta differenziata da terra a fine evento dei rifiuti differenziabili (metalli, plastica e vetro) abbandonati dai fruitori dell’evento,

• di curare la raccolta differenziata dagli stand.

Saranno attrezzate isole ecologiche ognuna composta da 6 bidoni per la raccolta differenziata fissa; attrezzature per la raccolta differenziata mobile con triciclo con portapacchi anteriore e carrello a 4 scomparti; 1 area monitoraggio chiusa non accessibile al pubblico e 1 bilancia omologata per il deposito temporaneo dei rifiuti e la loro pesa.

Infine, sarà garantita la raccolta dati e monitoraggio per poter definire l’impatto ambientale dell’evento, con calcolo della compensazione delle emissioni di Co2 e conteggio numero di alberi da piantumare.



220 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti