• Casa delle Agriculture Tullia e Gino

I soggetti

Aggiornato il: 28 nov 2020

La Restanza è un film sull’arte del restare. Siamo nel basso Salento, uno dei più bei lembi di terra d’Italia vede i suoi villaggi spopolarsi e le campagne morire d’abbandono. Un gruppo di giovani e meno giovani rifiuta di abbracciare la migrazione come la soluzione a tutti i problemi del territorio, decide di restare e legare il proprio destino alla terra. Alcuni anziani del paese possiedono parcelle di terra che sono diventate un fardello, le mettono allora in comune, al servizio della comunità. Attraverso l’agricoltura organica, danno inizio a una trasformazione profonda che impatta il territorio e le persone, la sfera sociale, culturale e infine economica. La terra diventa ciò che lega quelli che non vogliono partire agli anziani che sono rimasti, i migranti nuovi arrivati ai contadini, i giovani in cerca di prospettive agli stranieri di passaggio. Castiglione diventa il paese della Restanza, un esercizio che mette in crisi le retoriche locali e che comporta riscoprire la bellezza dei luoghi, accordarsi ai processi della natura, avere il coraggio di guardare le proprie ombre, di assumere il complesso e faticoso raccoglimento, quello dello stare insieme

soggetto
.pdf
Download PDF • 97KB

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

I luoghi