• Casa delle Agriculture Tullia e Gino

Giornata Mondiale delle Api: il programma sulla pagina facebook di Casa delle Agriculture

“Le api ci regalano generosamente cibo, ed è nostro ecologico dovere proteggerle”. Così scrive Vandana Shiva, attivista e ambientalista indiana.

Casa delle Agriculture, nella sua doppia veste di associazione e cooperativa, ha fatto proprio, nel corso degli anni, il suo insegnamento, e domani, venti maggio, in occasione della Giornata Mondiale delle api, dedica un approfondimento online per grandi e piccini, disponibile sulla nostra pagina Facebook.

Le volontarie del progetto “Verso l’Agriludoteca di Comunità”, nella mattinata di domani, consegneranno alle bambine e ai bambini della Scuola d’Infanzia di Castiglione un libricino con la storia di “Fiorella, L’Ape sentinella”, scritta appositamente dalla nostra volontaria Dalila Longo. Nel pomeriggio, alle ore sedici, verrà letta per i più piccini dalla volontaria Paola Panico. Alle ore diciassette, invece, appuntamento in diretta dal nostro Apiario di Comunità con l’apicoltore e associato Fabrizio Contaldo; introdurrà Emanuele Panico.



Si sa, gli insetti a strisce valgono e molto, sono importanti per la nostra stessa esistenza. Basti pensare che le api sono responsabili del settantacinque per cento di ciò che arriva sulle nostre tavole: l’impollinazione, un effetto collaterale della loro attività bottinatrice, contribuisce alla nascita e diffusione di piante fondamentali per la nostra alimentazione, e al mantenimento della biodiversità. Allo stato attuale, però, l’agricoltura mondiale delle grandi monocolture fa largo uso di veleni e pesticidi, tra cui i neonicotinoidi, letali per le api, rischiando così di compromettere la loro presenza in molte aree del pianeta. La loro vita, già messa a rischio dagli effetti sul clima del riscaldamento globale, è in serio pericolo: in ogni angolo della terra, apicoltori e ricercatori registrano sempre più spesso morti improvvise di interi alveari. La domanda, dunque, sorge spontanea, quanto contano per noi le api? Si stima che, in termini economici, il loro contributo alla produzione agricola mondiale valga circa duecento miliardi di dollari. Ma il loro ruolo nei delicati equilibri ambientali in realtà non ha prezzo. Le api contribuiscono infatti in modo determinante, con precisione chirurgica e inimitabile, all’impollinazione, e quindi alla produzione agricola e alla nutrizione globale. È ora di fare tutti la nostra parte, affinché le api ritornino ad essere le principali garanti per la quantità e la qualità del Nostro cibo. Come natura comanda.

(Tratto da "La Rivoluzione della Api" di Monica Pelliccia e Adelina Zarlenga, nostre ospiti durante la Notte Verde 2019)


Vi aspettiamo domani per potere guardare con i vostri occhi e comprendere l’importanza di questi insetti.

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti