top of page
  • Immagine del redattoreCasa delle Agriculture Tullia e Gino

Biodiversità e partecipazione: avviata la campagna di tesseramento 2024

Fuori il freddo di gennaio, dentro il calore dello stare insieme, del dialogo sui semi e la libertà dei contadini, del pane scuro vicino al forno di comunità.

Si è avviata ieri la campagna tesseramento 2024 della nostra associazione, presso il Vivaio dell'Inclusione "Luigi Russo", alla presenza di Salvatore Ceccarelli che, assieme a Stefania Grando, è quest'anno, con nostra profonda emozione, tra i soci onorari di Casa delle Agriculture Tullia e Gino.

Il nostro continuo interrogarci sulla rotta intrapresa come collettivo; il cammino che sentiamo tremare sotto i nostri passi certi e incerti; lo sguardo ormai allenato al possibile; la fatica per non essere mai banali né poco responsabili nei confronti degli altri, dei luoghi, della comunità che abbiamo scelto di abitare; la necessità impellente di travalicare le zone di comfort per non restarne risucchiati; la pratica della cura e della relazione; l'ostinazione ad osare, studiare, andare alla radice; lo sforzo di dare tutto senza riserve per non avere il rimpianto di non aver fatto abbastanza; il ritorno tra i sassi, i fili d'erba, le ruggini di un'agricoltura da risanare; la predisposizione innata a stare lungo i margini, a creare mescolanza, a non ridurre la complessità; il conflitto incessante, sia sotterraneo sia manifesto, con la realtà circostante come condizione abituale di chi prova a fare innovazione sociale.

Chi anima quel processo chiamato "Casa delle Agriculture" sa che farlo comporta costi molto alti, l’essere perennemente inquieti, il sentirsi costantemente nel greto del torrente, quotidianamente esposti, non sempre corrisposti. Ma, per quanto già fatto e soprattutto per tutto ciò che intravediamo di utopia realizzabile, siamo ancora qui, più convinti di ieri. Perché è necessario. Perché abbiamo generato una poetica nuova, bella e colma di senso, tenendoci stretti gli uni agli altri e, al contempo, aprendoci al mondo.

Stateci accanto, ancora.

Le tessere possono essere richieste al 348/5649772, via mail ad ass.casadelleagriculture@gmail.com oppure direttamente presso il Mulino di Comunità a Castiglione (aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 15 alle 18, il sabato dalle 8 alle 13).

Confermate le quote degli anni precedenti:

- 15 euro per i soci sostenitori;

- 10 euro per i soci volontari;

- 5 euro per i soci under20.



44 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page