• Casa delle Agriculture Tullia e Gino

Il Vivaio dell'Inclusione "Luigi Russo": apertura pubblica

Aggiornamento: lug 13

Un nuovo tassello di un percorso lungo, faticoso, scosceso ma colmo di incontri, esperienze, valori belli, gratitudine.

Apre al pubblico il #vivaiodellinclusione Luigi Russo, dopo i lavori di ristrutturazione eseguiti durante i vari lockdown per rendere vivibile e accessibile la sede e il giardino, riempito di Biodiversità.

Ieri, 26 giugno, abbiamo presentato i primi risultati della ricerca europea #Ruralization condotta in Italia dal Centro studi rurali Unical e che ha selezionato la nostra esperienza tra le 3 a livello nazionale e le 30 a livello comunitario come caso studio, in vista di una proposta all'Ue per riorientare le politiche nei contesti rurali. Abbiamo inoltre presentato il Patto del Saragolla che portiamo avanti con Musei, tradizioni & territorio di San Mauro Forte (Basilicata).

Da lunedì, il Vivaio dell'inclusione ospiterà la quarta edizione del campo scuola Terra Libera Tutti, laboratori di agricoltura naturale, presentazione di libri, riflessioni, raccolti, nuove semine.

Lunga vita alla nostra Casa delle AgriCulture - Tullia e Gino - Castiglione D'Otranto!



19 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Una piccola arca della biodiversità

In occasione dell’inaugurazione del Vivaio della Biodiversità di Casa delle Agriculture Castiglione d’Otranto, 5 giugno 2016 La campagna per la libera riproduzione delle sementi e per la libera semina