top of page
  • Immagine del redattoreCasa delle Agriculture Tullia e Gino

"Biodiversità ambientale e culturale": i laboratori per il progetto GEA

"E' stata una delle esperienze più interessanti fatte": si sono conclusi così, con le parole di una studentessa, i laboratori di "Biodiversità ambientale e culturale", il modulo che Casa delle Agriculture ha tenuto per il progetto GEA, coordinato da GUS, Gruppo Umana Solidarietà.

Con le studentesse e gli studenti dell'Istituto Tecnico "G. Deledda" di Lecce, abbiamo tracciato un percorso in grado di far scoprire la grande comunanza tra i semi, l'ambiente e le persone. E ancora le migrazioni, i cambiamenti, la mescolanza, l'adattamento a terre nuove e la loro continua evoluzione, per valorizzare, infine, la grande ricchezza e biodiversità che circonda noi tutti e il territorio che viviamo.

Partendo dal piccolo scrigno di varietà di cereali e legumi che custodiamo, le abbiamo poi seminate insieme ai ragazzi nel giardino della loro scuola, scoperto il mondo delle talee e della riproduzione delle piante, insieme a quello della germinabilità, fino al prodotto finale: il meraviglioso pane di Andrea Cirolla del Forno Settecroste. Con il momento conviviale del cibo e la degustazione sensoriale dei pani di diverse varietà e miscugli, abbiamo chiuso i due mesi di approfondimento.

L'esperienza super positiva, a detta degli studenti, ci fa credere che un altro mondo sia possibile, per davvero.


Per info e prenotazione su visite guidate (per scolaresche o adulti) a Castiglione, nei luoghi di Casa delle Agriculture puoi contattare: 366/5471708 o scrive a ass.casadelleagriculture@gmail.com

21 visualizzazioni0 commenti
bottom of page